Innovazione digitale: la videoarte per valorizzare il patrimonio culturale

Innovazione digitale: la videoarte per valorizzare il patrimonio culturale
CORSO GRATUITO PER OCCUPATI E DISOCCUPATI DEL SETTORE

Ecipar Ferrara organizza, con la collaborazione di diversi soggetti tra cui la ns. associazione, un corso dedicato alla videoarte.

Operazione con Rif. PA 2019-13338/RER Progetto 1, Edizione 1
Attività cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo approvata con DGR 191 del 16/03/2020

OBIETTIVI GENERALI DEL CORSO:
Il corso ha l’obiettivo di formare REGISTI SPECIALIZZATI NEL LINGUAGGIO DELLA VIDEOARTE che siano in grado di creare un progetto artistico di videoarte, curandone l’ideazione, la realizzazione e la messa in scena in termini di videoinstallazione sia con strumenti tradizionali che digitali.

CONTENUTI DEL CORSO:
Il progetto è strutturato in 8 moduli formativi:

  • Start up di progetto,
  • Affiancamento nella ricerca del lavoro e orientamento alla libera professione,
  • Sicurezza sul lavoro,
  • Ideazione: concept di un progetto cinematografico di videoarte,
  • Tecniche di regia applicate alla videoarte,
  • Videoarte e video istallazione,
  • Post produzione,
  • Project work.

SCARICA QUI LA LOCANDINA COMPLETA DEL CORSO

REQUISITI DI ISCRIZIONE:
Al percorso potranno accedere persone, residenti o domiciliate in Emilia Romagna, che hanno assolto l’obbligo d’istruzione con conoscenze e capacità attinenti all’area professionale, acquisite in contesti di apprendimento formali, non formali o informali.
E’ richiesta pertanto una buona conoscenza degli elementi principali dei linguaggi audiovisivi e multimediali nonché delle principali nozioni fotografiche.

DATA DI TERMINE per la presentazione della domanda iscrizione: 26 GIUGNO 2020 

AVVIO PRESUNTO del Corso: LUGLIO 2020 – Previo raggiungimento del numero minimo di iscrizioni

NUMERO MINIMO DI ISCRITTI E MODALITA’ DI SELEZIONE:
Il numero minimo di partecipanti è 12.

Nel caso in cui i candidati in possesso dei requisiti d’accesso sia superiore al numero di posti disponibili, si procederà alla selezione dei partecipanti mediante la realizzazione di una prova scritta con test a risposta multipla sugli item tecnici indicati nei requisiti sostanziali di accesso e colloquio.

SEDE DI SVOLGIMENTO DEL CORSO:
ECIPAR FERRARA, via Tassini, 8 -Ferrara – Consorzio Factory Grisù, via Poledrelli 21 – Ferrara

DURATA:
120 ore + 30 ore in project work (realizzazione di alcune istallazioni di videoarte).

ATTESTATO RILASCIATO:
Attestato di Frequenza 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE:
ECIPAR FERRARA Via M. Tassini, 8 41123 Ferrara – Tel. 0532 66440 – Referente: Paolo Marcolini – Mail: pmarcolini@eciparfe.it
N.B. INVIARE IL PROPRIO CURRICULUM VITAE AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE

SCARICA QUI LA SCHEDA DI ISCRIZIONE AL CORSO

SOGGETTI PARTNER DEL PROGETTO:

  • CNA Associazione territoriale di Ferrara
  • CNA Emilia-Romagna
  • Consorzio Factory Grisù
  • Associazione ARCI Ferrara
  • Associazione di promozione sociale Feedback
  • Controluce Produzione SRL
  • Scuola d’arte cinematrografica “Florestano Vancini”
  • Centro preformazione attoriale
  • Comune di Ferrara
  • Camera di commercio di Ferrara

Per ulteriori informazioni:
http://www.eciparfe.it/offerta-formativa/item/481-innovazione-digitale-la-videoarte-per-valorizzare-il-patrimonio-culturale-corso-gratuito-per-occupati-e-disoccupati-del-settore.html

Le luci del cinema applicate alla fotografia

Le luci del cinema applicate alla fotografia
18 – 19 luglio 2020

Ultimi due posti disponibili!

“Un film in una singola immagine”: imparare a vedere come un regista e illuminare come un direttore della fotografia. Per fare ciò è necessaria una comprensione profonda della luce della direzione sul set ed è importante avere una visione creativa. Attraverso questo workshop imparerai tecniche di illuminazione cinematografiche applicandole dal vivo su un set con modella, il tutto sotto l’attenta e scrupolosa supervisione di Graziano Panfili, noto fotografo che ha maturato una lunga esperienza sul campo come fotografo di scena in diversi film. Ami la fotografia di Gregory Crewdson, Todd Hido, Philip-Lorca diCorcia, Alex Prager…? Hai trovato il workshop giusto per te! Attraverso le attrezzature utilizzate durante il corso – macchina del fumo, luci led, bandiere, gelatine, ecc. – imparerai come illuminare una scena sia interna che esterna, diurna o notturna, e come gestire una modella fino ad arrivare allo scatto finale. Con il workshop acquisirai un alto valore tecnico sull’uso delle luci nei set: per chi fa fotografia significa ampliare le proprie capacità creative ma anche professionali.

Programma

  • Sabato mattina 9.30-13.00: differenze tra linguaggio cinematografico e fotografico, ricerca, ideazione, atmosfere, scenografia, costumi, materiali, rapporto tra recitazione e posa con la modella, analisi di immagini di grandi fotografi, teoria sulla luce nel cinema, luce naturale ed artificiale, luce piegata, controluce, luce negativa, creare luce diurna e notturna.
  • Sabato pomeriggio 15.00-18.30: shooting 1
  • Sabato notturna 20.00-21.30: shooting 2
  • Domenica mattina 9.30-13.00: shooting 3
  • Domenica pomeriggio 14.30-16.30: shooting 4
  • Analisi delle foto realizzate e chiusura lavori

Alla pratica sarà riservata la maggior parte del tempo e il docente seguirà gli allievi uno ad uno: PER QUESTO MOTIVO IL NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI È FISSATO A 8 PERSONE.

Chi è Graziano Panfili
Artista poliedrico approdato alla fotografia dopo essersi dedicato per molti anni al disegno, alla pittura e al fumetto, ha compiuto i suoi studi nel campo dell’arte e della comunicazione e, in seguito, si è specializzato nel reportage presso la scuola di fotografia “Graffiti” di Roma. All’attività fotografica per l’editoria ha da sempre affiancato la ricerca artistica, realizzando progetti personali e opere fine-art che gli hanno permesso di esporre in musei e gallerie di diversi Paesi del mondo, e di affermarsi in prestigiosi concorsi nazionali e internazionali. Ha seguito un percorso di studi per diventare direttore della fotografia, ha maturato una lunga esperienza come fotografo di scena e oggi lavora per produzioni cinematografiche di film e cortometraggi. I suoi scatti vengono pubblicati sui principali quotidiani e periodici italiani ed esteri ed utilizzati per realizzare copertine di libri e CD. Ha ricevuto il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali per un progetto sullo scrittore e regista Pier Paolo Pasolini per il quarantennale dalla sua scomparsa. È uno dei fondatori del collettivo fotografico Ulixes Pictures, vive e lavora tra Roma e Frosinone.

Per info e iscrizioni: formazione@feedbackvideo.it

 

Per un pugno di fotogrammi


Per un pugno di fotogrammi
Corso intensivo di analisi e storia cinematografica per principianti
21-22 marzo 2020

sabato e domenica ore 10.30-13/14-16.30
Sala della musica, via Boccaleone 19, Ferrara

A seguito dell’ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, l’evento è sospeso e rimandato a data da destinarsi.

Per un pugno di fotogrammi è un corso intensivo dedicato a tutti coloro che sono desiderosi di apprendere gli strumenti basilari per accostarsi all’analisi di un’opera cinematografica o semplicemente di approfondire le proprie conoscenze in campo di linguaggio e storia del cinema con una modalità veloce, divertente e non frontale.
Il cinema, in quanto arte popolare per eccellenza, è continuamente fruito da un pubblico che non è necessariamente costituito da addetti ai lavori. Durante questa fruizione, alcuni meccanismi di linguaggio agiscono a livello subliminale sugli spettatori che focalizzato, naturalmente, l’attenzione sugli effetti che questi provocano sulle proprie emozioni.
Ispirandosi al classico di Sergio Leone, ogni lezione sarà impostata come una serie di piccoli duelli all’ultimo fotogramma in cui brevi sequenze di film selezionati (grandi classici e non) saranno passate al microscopio, sotto la supervisione del docente, per comprendere a fondo le motivazioni delle scelte stilistiche del regista e delle figure da lui coordinate, trasformando così la visione passiva in un processo attivo e consapevole.

Destinatari: Il corso è rivolto agli appassionati di cinema, a chiunque voglia approfondire il linguaggio e la storia cinematografica. Non sono richieste particolari esperienze né conoscenze pregresse.

Docente: Il corso sarà tenuto dal regista Massimo Alì Mohammad

Frequenza: 2 giornate di 5 ore, articolate in un unico weekend.

Date: Sabato 21 e domenica 22 marzo 2020 (dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.30)

[Dettagli e costi]       [Iscriviti qui]

Corso Base di Fotografia 2019

CORSO BASE DI FOTOGRAFIA
2 ottobre – 6 novembre 2019
il mercoledì alle ore 21.00 – video-biblioteca “Vigor”,

via Previati 18 Ferrara

Vi sentite insicuri del mezzo e non sapete come impostare correttamente tutte quelle funzioni sulla macchina fotografica? Volete capire perché, tante foto che vedete in giro, sembrano così gradevoli e volete migliorare le vostre? Insomma, volete iniziare a fare sul serio ma siete dei principianti? Torna il nostro CORSO BASE DI FOTOGRAFIA, che permette di acquisire le competenze necessarie a muovere i giusti primi passi in quest’arte ricca di stimoli!
Le 6 lezioni teoriche forniranno le nozioni necessarie a realizzare immagini corrette da un punto di vista espositivo e ben composte visivamente; grazie alle 3 uscite fotografiche inoltre, sarà possibile consolidare la teoria per poter arrivare ad esprimere uno stile fotografico più personale che dia spazio al contenuto. Le immagini realizzate verranno analizzate e discusse assieme agli altri corsisti e ai docenti. Verranno fornite anche utili nozioni sulla gestione dei file ed elementi di post-produzione fotografica.

Docenti: saranno a disposizione degli iscritti tutti i docenti dell’associazione, che si alterneranno nelle varie lezioni teoriche e pratiche.

Destinatari: il corso è aperto a tutti. Sono disponibili un massimo di 25 posti.

Frequenza: 6 lezioni di 2 ore a frequenza settimanale (il mercoledì dalle 21 alle 23) e tre workshop pratici di mezza giornata (il sabato o la domenica da concordare con gli iscritti).

Date: 2 ottobre – 6 novembre 2019.

[Dettagli]       [Iscriviti qui]

(L’immagine di copertina è di Alberto Soffritti – ex corsista)

Ripensare il nudo – Workshop con Augusto Pieroni

RIPENSARE IL NUDO
Sabato 8 e Domenica 9 Giugno 2019 – Ferrara

L’Associazione Feedback è lieta di annunciare un workshop dedicato all’approfondimento di uno dei generi più amati ma al contempo delicati. A condurlo un docente d’eccezione: Augusto Pieroni.

Il workshop affronta la fotografia di nudo per mettere in luce quanto l’approccio ad essa sia spesso debole per carenze di approfondimento critico e storico, ma soprattutto per la mancata messa in questione di tutta una serie di cliché, di luoghi comuni o di pensieri non pensati o dati per scontati. Il lavoro intensivo delle due giornate interverrà sulle necessarie basi strutturali mediante una serie notevolissima di esempi mostrati e discussi assieme. Ma soprattutto attraverso una intensa attività di revisione, lettura e analisi di lavori realizzati nel passato, anche recente, da parte degli iscritti.
Le formule d’iscrizione sono due: un numero chiuso di iscritti attivi (max. 12) che durante la mattinata di domenica potranno presentare i propri lavori al Prof. Pieroni; per agevolare invece chi è interessato e si vuole avvicinare al genere ma non possiede ancora una propria produzione, è possibile iscriversi ad un prezzo ridotto quale uditore. Gli uditori, pur non beneficiando della lettura portfolio, potranno assistere a tutte le attività (compresa la discussione dei lavori degli iscritti attivi).

Orari, attività e materiali necessari
• Sabato 10.00 – 13.00 | 14.30 – 17.30
• Domenica 10.00 – 13.00 | 14.30 – 17.30
– La prima giornata di workshop prevede una ricca attività frontale divisa in due sezioni: una di ricognizione storico-critica, basata sull’osservazione e il commento di numerosi esempi di fotografia e di arte collegati con le più diverse idee del nudo nei più diversi quadranti storico-geografici, e con particolare attenzione alla produzione indipendente attuale. La seconda sezione trasformerà poi questi contenuti in una potente mappa mentale per la lettura tematica ciascuno dei propri lavori. Finalità di questa giornata, nel suo intero, è infatti di avvicinarsi, per comparazione, alla consapevolezza critica del personale approccio alla fotografia di nudo.
– La seconda giornata del workshop sarà dedicata all’osservazione dei lavori, progetti o raccolte, di nudo – o che al nudo si accostano – degli iscritti attivi. Ognuno di essi dovrà disporre di una propria serie di fotografie – da semplici raccolte a progetti organici – realizzati nel passato, anche recente. Si va da un minimo di 10 a un massimo di 30 foto sciolte, stampate in formati maneggevoli e visibili agli altri: min. 15×18 o simili / max. 20×30 o simili. È possibile anche presentare lavori in formato digitale: pdf o cartelle di files in formato compresso e risoluzione-schermo. Non saranno visualizzati i formati raw o simili. Durante le attività di revisione, come durante le conferenze frontali, non è consentito fotografare le slides.

Quota di iscrizione
Iscrizione “attiva” (con lettura portfolio): € 150,00
Iscrizione “uditore” (senza lettura portfolio): € 120,00
Il corso partirà al raggiungimento del numero minino.

IL DOCENTE
Augusto Pieroni è uno storico e critico d’arte contemporanea specializzato nelle arti fotografiche. È autore di celebri titoli della letteratura fotografica come “Leggere la fotografia – Osservazione e analisi delle immagini fotografiche”, Edup, 2006, e “Portfolio! – Costruzione e lettura delle sequenze fotografiche”, Postcart, 2015. Fra le innumerevoli docenze ha tenuto corsi e seminari presso l’Università di Roma “La Sapienza”, l’Università della Tuscia (Vt) e l’Università di Siena. Insegna critica e storia dei linguaggi fotografici presso scuole come il Centro Romano di Fotografia e Cinema, Officine Fotografiche e R.U.F.A. – Rome University of Fine Arts. Ha scritto per riviste specializzate nazionali come “Muse”, “FotoCult”, “Around Photography”, e internazionali come “Aperture” (New York), “HotShoe” (Londra), “Eyemazing” (Amsterdam). È il titolare della masterclass “La Fotografia a Nudo” presso il Centro Romano di Fotografia e Cinema, ed è creatore e direttore del master-laboratorio “Il Corpo Visivo” presso Door, il noto centro multifunzionale per la concezione, la realizzazione e la diffusione della cultura visiva.
www.augustopieroni.com

PER INFO: formazione@feedbackvideo.it
PER ISCRIZIONI: LINK

(Immagine di copertina di Anneè Olofsson)

Workshop di sceneggiatura con Massimo Gaudioso


Workshop teorico di sceneggiatura
con Massimo Gaudioso

1-2 giugno 2019

L’Associazione di promozione sociale Feedback è onorata di annunciare il suo primo workshop dedicato ai mestieri del cinema: primo ospite d’eccezione, Massimo Gaudioso. Gaudioso è, senza dubbio, uno dei massimi sceneggiatori del cinema italiano contemporaneo, vincitore di 3 David di Donatello (L’imbalsamatore, Gomorra e Dogman). Co-autore dei film di Matteo Garrone da Estate romana al recente Dogman, può vantare numerose altre collaborazioni tra cui Agostino Ferrante (L’orchestra di Piazza Vittorio), Daniele Vicari (Il passato è terra straniera), Gianni Di Gregorio (Pranzo di Ferragosto), Pappi Corsicato (Il seme della discordia), Daniele Ciprì (È stato il figlio e La buca).
Il workshop costituisce un’occasione unica per approfondire l’arte di scrivere un film e si articolerà in due giornate di 6 ore in cui il docente alternerà momenti di lezione frontale, di visione di materiale di lavorazione, di confronto tra la pagina scritta e la sua trasposizione cinematografica, a fasi di confronto diretto con i corsisti.

Destinatari: Il workshop non è solo rivolto agli aspiranti sceneggiatori ma anche agli studenti di cinema e agli appassionati che vogliano approfondire un’importante pagina del cinema italiano contemporaneo.

Frequenza
: 2 lezioni di 6 ore, articolate in un unico weekend

Date:
Sabato 1 e domenica 2 giugno (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00)

[Dettagli]       [Iscriviti qui]